Prodotti

L’ERTA DI RADDA

Chianti Classico 

“Riserva”

Vinificazione: Il vino è ottenuto da uve 100% Sangiovese, selezionate da un unico vigneto. Le uve vengono vinificate in maniera tradizionale, senza l’uso di lieviti selezionati, la fermentazione ha una durata di circa 15 giorni, durante i quali vengono effettuati rimontaggi e follature. Al termine della fermentazione alcolica, il vino, rimane a contatto con le bucce per circa 20 giorni.

Affinamento: Una volta terminata la fermentazione malolattica, in acciaio inox, il vino viene affinato per 24 mesi in botte da 2000 litri di rovere.

Imbottigliamento: giugno

Grado alcolico: 13,5 %

Chianti Classico 

“L’Erta di Radda”

Vinificazione: Il sangiovese ed il canaiolo selezionati già nei vigneti al momento della raccolta, destinati alla produzione dell’ “Erta di Radda” vengono vinificati in maniera tradizionale: durante la fermentazione alcolica (che in media dura dai 10 ai 15 giorni), vengono effettuati dèlèstage, rimontaggi e follature. La fermentazione alcolica avviene senza l’uso di lieviti selezionati. La svinatura viene decisa previo assaggio, mediamente la macerazione ha una durata che va dai 25 ai 30 giorni. La Fermentazione malolattica avviene parte in legno, parte in acciaio inox.

Affinamento: 10 mesi in barriques francesi di secondo passaggio.

Imbottigliamento: marzo

Grado alcolico: 13,5 %

IGT Bianco Toscana
Il Bianco dell’Erta di Radda

Vinificazione: il bianco dell’erta di Radda è ottenuto da uve Trebbiano e Malvasia,raccolte a mano e portate in cantina nel più breve tempo possibile per evitare ammostamenti ed ossidazioni. 
Le uve vengono sofficemente pressate, la fermentazione alcolica avviene in contenitori di acciaio inox, a bassa temperatura per preservare gli aromi primari delle uve.

Affinamento: Il vino viene conservato  durante il periodo invernale in serbatoi di acciaio inox, ad una temperatura molto bassa per favorirne la chiarifica naturale e  preservarne gli aromi.

Imbottigliamento: marzo

Grado alcolico: 12,5 %

IGT Rosso Toscana

Due & Due

Vinificazione: Il “Due&due” è ottenuto dall’unione di quattro vitigni, due a bacca rossa 70% (Sangiovese e Canaiolo) e due a bacca bianca 30% (Trebbiano e Malvasia Toscana). Le uve vengono raccolte da un unico vigneto, piantato nel 1971. Fermentano all’interno dello stesso contenitore in acciaio inox, con la tecnica della macerazione carbonica per ottenere un vero e proprio mosaico aromatico. Poco prima della fine della fermentazione alcolica, si effettua la svinatura e sul vino ottenuto viene fatto il “Governo Toscano”( aggiunta di uva leggermente appassita) in modo da avere una seconda fermentazione.

Affinamento: Il vino viene conservato, parte in serbatoi di acciaio inox, parte in vasche di cemento, per 12 mesi.

Imbottigliamento: giugno

Grado alcolico: 13,5 %

IGT Bianco Vin Santo

“Il Dubbio dell’Erta di Radda”

Vinificazione: Le uve Trebbiano e Malvasia, raccolte manualmente, vengono messe ad appassire naturalmente su stuoie di legno per circa tre mesi. Una volta raggiunto il giusto grado di appassimento (concentrazione zuccherina elevata e scarso contenuto di acqua) le uve vengono pressate ed il mosto ottenuto viene messo in caratelli con capacità che varia dai 50 agli 80 litri, dove effettua una lenta fermentazione alcolica.

Affinamento: 6 anni in caratelli.

Imbottigliamento: novembre

Grado alcolico: 16,0 %